NBA2K Italian League
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.


La Lega italiana di NBA simulata su XBOX ONE
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  Sito LegaSito Lega  
Ultimi argomenti

 

 MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Melo
Go-to guy
Go-to guy
Melo

Numero di messaggi : 789
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 02.06.15

MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH   MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyVen 24 Apr 2020 - 14:48

GARA 1 60-53 Charlotte Hornets
Partenza molto contratta da entrambe le parti, col risultato che cita un misero 8-8 dopo 7 minuti. La partita risulta comunque godibile, con coach Steloz che esegue ordinato in attacco. L'equilibrio regna sovrano con tante infrazioni dei 24 secondi, basti pensare che le due contendenti stanno tirando col 30% ed il 28% dal campo. Per Charlotte, prove generali di fuga appena entra il totem Tacko Fall, e la squadra prima nel seed ad est prova a scappare sul +7 con 4 suoi punti consecutivi. I Bucks provano a resistere, rientra Davis ed il primo tempo termina sul 27-24 per gli Hornets. Il terzo quarto prosegue con i padroni di casa che provano a fare da lepre, e con uno spettacolare Davis che cerca di limitare i danni riportando Milwaukee sul -3. Il terzo quarto si chiude sul +6 Charlotte. Ancora una volta l'ingresso di Fall rappresenta un periodo di difficoltà per i suoi avversari, ed infatti coach Ivan tocca il +8 a 7 dalla fine, massimo vantaggio finora. Milwaukee stavolta non riesce a ricucire il parziale, Charlotte gestisce il vantaggio di 10 punti che ha accumulato nei minuti precedenti, e la partita si chiude col punteggio (molto basso) di 60-53

GARA 2 72-56 Charlotte Hornets
Gara 2 senza storia a Charlotte, con gli Hornets che si impongono con una prestazione più netta rispetto a quello che dice il risultato finale. Il solo Davis (25+14) non è riuscito a reggere l'onda d'urto degli avversari, e nessun altro componente dei Bucks è riuscito ad andare in doppia cifra: questo la dice lunga sulla qualità della difesa Hornets in questa seconda partita della serie. Asfittico anche il tiro dalla 3 punti (5/14), con un 36% che andrà necessariamente migliorato per poter impensierire coach Ivan. Male Barton, che in 15 minuti non è riuscito a segnare alcun punto, e ha chiuso la sua gara con un -10 di plus/minus ed un altrettanto allarmante -3 di EFF. Dall'altra parte, solo buone notizie: dominio assoluto a rimbalzo (48-29), il solito Tacko Fall da 18 di plus/minus ed 11 di EFF in soli 13 minuti di gioco, ed un Adebayo da doppia doppia con un 10+18. A dover trovare l'ago nel pagliaio, appare ancora in difficoltà Chris Paul, che dopo una gara 1 sottotono ha proseguito il suo personalissimo slump con un 4/15 dal campo che lo ha reso irriconoscibile ai più. Finora, però, non è servita una sua prestazione convincente per poter avere la meglio sugli avversari.

GARA 3 72-64 Charlotte Hornets
Tutto facile per Charlotte, che in gara 3 si sbarazza dei Bucks con una prestazione pressochè perfetta nei primi 3 quarti; il parziale dei primi 30 minuti, infatti, cita un eloquente +21 che lascia poco spazio alle interpretazioni. Chris Paul reagisce alle ultime critiche, che timidamente erano calate su di lui dopo 2 gare sottotono, con un 15+6 (con 5 palle perse, ndr) da campione. Ottima anche la prestazione di Bam Bam Adebayo, con una doppia doppia piena da 13+17. In casa Bucks, il solito Davis (28+9) a predicare nel deserto, ma c'è da dire che gli Hornets e coach Ivan sono l'avversario peggiore che potrebbe capitare per un buon 80% della Lega. Questa sarà tutta esperienza da far prendere ai giovanissimi del roster di coach Steloz, che continueranno a vender cara la pelle anche in gara 4 per riuscire a portarne a casa almeno una, d'orgoglio.

GARA 4 65-44 Charlotte Hornets
Si chiude anche questa serie, con un risultato netto a favore degli Hornets. Coach Ivan è riuscito ad avere vita facile per larghi tratti della serie, a poco è servito il solito insindacabile apporto di Davis (17) per Milwaukee, che esce con le ossa rotte da questo scontro. Manca forse un pò di esperienza a certi livelli, ma è anche normale visto il divario di esperienza tra i due coach. Ad uccidere il match la scarsa propensione al tiro da 3 dei Bucks, con soltanto il 18%, e la differenza a rimbalzo, un 45-26 nettissimo. Per gli Hornets, ottima la prestazione di Adebayo, autore di una doppia doppia con 14 punti e ben 18 rimbalzi, e dell'intero attacco, con ben 4 giocatori in doppia cifra. La solita difesa mortifera di coach Ivan ha poi fatto il resto, con gli avversari lasciati sotto i 10 punti in due quarti su quattro. Coach Steloz, in tutto questro, ha continuato ad accumulare esperienza in vista delle prossime stagioni, che lo vedranno sicuramente più coinvolto in questo tipo di gare, che un giorno saranno alla sua portata.


Ultima modifica di Melo il Gio 30 Apr 2020 - 16:53, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
IvanGiletto
Hall Of Famer
Hall Of Famer
IvanGiletto

Numero di messaggi : 3952
Età : 43
Località : LODI
Data d'iscrizione : 26.01.09

MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH   MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyLun 27 Apr 2020 - 10:27

Direi che la chiave della serie è il fatto che Bam riesca a togliere punti facili a Davis e non fargli fare 30 punti con l'80% e che non ha quindi un missmacth favorevole dove andare
Sorpresa per me che tutta la panca si sta comportanto bene, infatti prime 2 gare quintetto con plus/minus negativo o zero.
Ci rimane solo da capire come far fare 15 punti a CP3 o Rozier senza tirare con il 30% o meno
Steloz a mio avviso paga molto la differenza che c'e' tra Davis e il resto del roster che non sono scorer nati ma bisognerebbe conoscerli a fondo per farli rendere a dovere
Tutto sommato avevamo perso gia 2 volte su 4 nelle ultime 2 stagioni contro di lui quindi finchè non si chiude la serie piede sull'acceleratore

_________________
MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH Charlo10
Torna in alto Andare in basso
Melo
Go-to guy
Go-to guy
Melo

Numero di messaggi : 789
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 02.06.15

MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH   MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyGio 30 Apr 2020 - 16:47

INTERVISTA COACH STELOZ, GM MILWAUKEE BUCKS

Complimenti per la tua stagione, che ti ha portato alla post season. Un pensiero su di essa, dall'inizio ad oggi?
Grazie, ma direi rocambolesca e altalenante. Per il mio tempo di gioco devo dire che due stagioni con postseason (pur per diverse peripezie) erano inattese e mi lasciano soddisfatti. Tuttavia mi spiace per come si è conclusa, giocando male e non trovando mai ritmo e fluidità di gioco. Due componenti che rendono il gioco più piacevole e meno bestemmievole se posso dire. Due componenti che ho trovato davvero a tratti. E mai nella serie con Ivan.

C'è anche da dire, però, che ti sei trovato contro un 6 volte campione NBA2kIL, e primo in classifica ad est...
Grandi complimenti a Ivan. Nulla da dire. Molto superiore per qualità di gioco ed esperienza. Ma devo guardare in casa mia. E nei 4 precedenti di regular season ero sempre riuscito a dargli fastidio. Ho imparato sul campo una delle regole più inossidabili dalla nba. I playoff sono un altro sport. Speravo in una resistenza più degna. Ma rinnovo i complimenti ad uno dei più seri candidati al titolo (scusa Ivan non è una gufata)

E ora? Cosa farà coach Steloz in questa offseason, a livello tecnico, per i Bucks?
Forse dovrei acquisire esperienza con pad in mano. Dato questo per assodato, prevedo un offseason alla ricerca di talenti. Ho due scelte in lottery e diversi giovani che sembravano dare primi segnali di crescita prima della chiusura. Bisogna capire come utilizzarli. Arrivare ad una seconda star o simil tale pare difficile, e quindi credo che ci sarà una nuova puntata del talent costruito attorno a AD. Vedremo audizioni per nuovi talenti. Sicuro non vorrei ripetere errori alla Dedmon. Onesto, gli voglio anche bene. Ma non son la squadra che necessità di specialisti. Siamo almeno un paio di passo indietro.

In due anni, hai disputato due post season: il prossimo step sarà quello di riuscire a superare un primo turno, il prossimo anno magari?
Dovrebbe essere il prossimo step. Ma credo che la offseason ci indicherà il reale obiettivo. La lega mi pare sia molto equilibrata, o meglio ci son poche partite scontate per non dire nessuna. E molti roster di alto livello. Sarà dura ma ora pensiamo al draft e al mercato e poi vedremo. Devo esser fumoso per forza. 1 perché ho monk 2 perché certo voglio alzare il livello ma altrettanto vero sarà l’indirizzo che avremo dopo draft e free agency.

Ti ringraziamo per il tempo che ci hai dedicato. Chiudiamo con una domanda secca: quale sarà la finale NBA2kIL 2020, e con quale risultato? Se vuoi, puoi darci anche l'MVP delle Finals.
Vuoi sapere anche quando l’uomo andrà su Marte? Scherzi di bassa lega a parte, mi riallaccio alla considerazione precedente. Grande equilibrio e grande incertezza. Ad est dico finale indiana charlotte senza togliere nulla a manu kekko e Alessio. E li credo sarà davvero una serie super. Ma dico indiana. Ho visto ieri la prima puntata e quindi dico che probabilmente in questa veste potrebbero esser alla loro last dance. Ad ovest seocndo me sara spurs vs twolves, tiratissima. Denver osso durissimo ma senza kat rischia di soffrirla. Insomma “sinteticamente” finale indiana vs wolves. E indiana ancora a festeggiare. Però ho cambiato idea 18 volte durante la stesura. Quindi sicuro sarà un grande spettacolo. E grazie a te per la ottima cronaca.
Torna in alto Andare in basso
Melo
Go-to guy
Go-to guy
Melo

Numero di messaggi : 789
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 02.06.15

MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH   MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyGio 30 Apr 2020 - 16:51

INTERVISTA COACH IVAN, GM CHARLOTTE HORNETS

Complimenti per il passaggio del turno. Spesso facevi riferimento al "premere l'acceleratore" durante questa serie: avevi paura di perdere?
Grazie per i complimenti; e comunque sisi perchè il roster e' forse il 2 peggiore dei playoff dopo quello di toronto come overall medio e sopprattutto i bucks con Davis ci avevano beffato già 2 volte nelle ultime stagioni all'ultimo secondo dopo recuperi in extremis se ben ricordo e arrivando da un girone di ritorno in netta difficoltà realizzativa sono quasi sorpreso di questo 4-0.

6 titoli vinti, record di vittorie in regular season, ma sei ancora a 7 vittorie del primo posto nei playoffs, occupato dall'ex coach LLvLLatte: quanto ti stimola quest'ennesimo, possibile, record, quest'anno?
Beh diciamo che Latte era uno schiacciasassi e con la coppia di harden e davis middleton era facile arrivare in cima alle gare vinte, ma onestamente mi farebbe piacere, perchè un record è sempre un record e si cercano in queste cose nuovi stimoli; di certo vorrebbe dire arrivare almeno a scontrarmi in finale di conference e vincere almeno 3 gare cosa che ad esser onesti dubito fortemente visto che già il prossimo turno dovro' capire come arginare le due bocche di fuoco che sono sopratutto scorer; se ci riusciremo allora inidirizziamo la serie a nostro favore altrimenti sarà improbabile già ad aggiungere un'altra vittoria a quel record.

Il segreto dei tuoi successi, per chi gioca con te ormai da anni, è la tua difesa: hai qualche trucco da poter "insegnare" ai nuovi GM che si affacciano a questa lega?
Il "segreto" se si puo' dire cosi e' capire come gioca l'avversario perchè tutti abbiamo le nostre tendenze e quindi il punto e' togliere quelle certezze offensive accoppiando giocatori che possono perlomeno disturbare i principali marcatori dell'avversario, e quindi piuttosto rinunciare ad un giocatore che segna per un difensore sull'uomo avversario pur di non concedergli punti facili, come ad esempio questa serie era anderson su barton e smailagic su saric. Infine evitare di cambiare continuamente uomo in difesa lasciando la difesa alla cpu nelle situazioni in cui si viene battuti e aiutando per esempio con il longo quando cmq controlliamo l'uomo che e' attaccato al culo dell'avversario (chiaramente se siamo a 2 metri siamo costretti a prenderlo) perche' questo crea inevitabilemente superiorita per lattacco nel momento dello switch in quanto noi stiamo bloccando 2 player in difesa mentre l' avversario si muove.

Il prossimo turno ti vedrà di fronte una combo niente male, composta da Lavine e Westbrook. La vittoria finale passerà dai difensori dei due giocatori avversari?
Non penso basti solo quello perche' sicuramente dai 30 ai 40 punti verrano segnati da Russ & Lavine cosi come davis ne segnava quasi 30, semmai e' abbassare notevolmente le loro % e evitarne un terzo che ne segni 10 oppure altri 4 o 5 con 6 o 8 pt con % alte; infine speriamo che in questa serie si Rozier che CP3 alzino la loro % al tiro perche' sarà fondamentale segnare di più della serie precedente.

Ti ringraziamo per il tempo che ci hai dedicato. Ti facciamo l'ultima, allacciandoci alla tua risposta di poco fa: sei ultimo in classifica, tra le squadre attualmente qualificate al secondo turno, per punti segnati, e ultimo per percentuali dal campo: chiuderai i tuoi in palestra a tirare, prima di gara 1 tra Bulls e Hornets?
No non vorrei stancarli, scherzi a parte le statistiche sono importanti ma non dicono tutto perchè dipende dall'avversario che si incontra e quindi non gli diamo peso almeno per ora, di sicuro conterà molto trovare gli accorgimenti necessari dopo gara 1 a prescindere che si vinca o si perda.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH   MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH Empty

Torna in alto Andare in basso
 
MILWAUKEE BUCKS ( 8 ) @ CHARLOTTE HORNETS (1) 0-4 INTERVISTE POST MATCH
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NBA2K Italian League :: Playoff 2020 :: Primo turno-
Vai verso: