NBA2K Italian League
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.


La Lega italiana di NBA simulata su XBOX ONE
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  Sito LegaSito Lega  
Ultimi argomenti

 

 PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Melo
Go-to guy
Go-to guy
Melo

Numero di messaggi : 789
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 02.06.15

PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH   PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyMer 22 Apr 2020 - 16:51

GARA 1 94-68 Denver Nuggets
Parte subito forte Denver, con Robert Williams ad ispirare l'attacco gialloblu: il sostituto nel quintetto di Towns è il titolare dei primi 6 punti dei Nuggets, e la squadra di casa si porta subito sul +7, lasciando a soli 6 punti in 7 minuti gli avversari. Middleton (1/6) spara a salve, mentre dall'altra parte coach Beje bombarda tutto quello che gli passa tra le mani, andando sul 20-8 grazie a 5 punti consecutivi di Jackson. Il primo quarto si chiude sul 23-15, Phoenix resta sotto la doppia cifra di distanza grazie alla tripla di White. Denver prova ad alzare ulteriormente i ritmi ad inizio 2o quarto, ma un ritrovato Middleton è autore dei 10 punti che riportano vicini i suoi Suns. Velocità indiavolate per i due attacchi, il quarto scorre rapido con transizioni offensive ripetute, il divario resta sempre su cifre "serene" per Beje, che tocca il massimo vantaggio (45-27) al diciottesimo minuto. Ancora un parziale, stavolta di Phoenix, di 7-0 e si va negli spogliatoi sul 47-34 per i Nuggets. Inizio di terzo quarto pirotecnico, con 2 triple per parte ed il solito ritmo velocissimo che potrebbe favorire ogni scenario possibile. Tuttavia Denver resta sempre a distanza di sicurezza, con coach Nando incapace di sferrare il parzialone decisivo per rientrare in partita. +20 Nuggets a fine terzo quarto, la gara scivola via con attacchi in transizione. Naturalmente anche l'ultimo periodo prosegue sulla falsa riga dei precedenti, con Phoenix desiderosa di rientrare e Denver a velocizzare i ritmi per controbattere efficacemente. Qualche errore di troppo da parte di Phoenix, che alza il computo delle palle perse per la troppa fretta offensiva, l'esito è impietoso e il match si chiude col risultato di 94-68.

GARA 2 82-78 (DTS) Denver Nuggets
Partenza lanciatissima per gli ospiti, che con un 11-2 fino a metà primo quarto sorprendono la squadra di coach Beje. Il ritmo resta sempre molto alto, ma Denver non riesce mai a segnare nonostante tiri puliti. Phoenix bombarda la difesa avversaria con un maestoso 60% dal campo che la porta sul +12 (14-2) a 4 minuti dalla fine del quarto. La squadra di casa riesce parzialmente a rialzarsi con le riserve, portandosi sul -6 e limitando parzialmente i danni in questo avvio di partita disastroso. Denver prova a premere l'accelleratore in avvio di secondo quarto e sempre con gli uomini della panca in campo, ma finora Phoenix reagisce colpo su colpo, e si porta su un clamoroso +13 a metà del quarto. I 19 punti segnati dai Nuggets finora, toccano con tutta probabilità il loro minimo stagionale. Middleton è una furia (18 dei 36 punti Suns sono suoi), ma Denver riesce a rialzarsi con 5 consecutivi di Mitchell sul finire del primo tempo, chiudendo miracolosamente sul -5 (40-35). 8-0 Phoenix ad iniziare il terzo quarto, e nuovamente +13 per gli ospiti che vogliono fortemente questa gara 2. Mitchell è impreciso (3/15 finora), coach Nando ne approfitta e tiene i suoi sul +8 sul finire del terzo quarto. E' un miracolo per coach Beje arrivare agli ultimi 10 minuti sotto di sole 8 lunghezze, e questo sprona il pubblico di casa che in un'autentica bolgia vede i suoi risalire fino sul -2 a 7 minuti dalla fine. Phoenix sembra impaurita e inizia a perdere molti palloni, Draymond Green ne approfitta e porta i suoi ad una sola lunghezza di svantaggio. Gli ospiti provano stoicamente a resistere in difesa, hanno ancora un tesoretto di 3 punti da conservare, ma un canestro e fallo di Williams riporta Denver in parità. 2 alla fine, Phoenix fatica ad attaccare, i Nuggets trovano il loro primo vantaggio nella partita dopo un antisportivo di Bradley (ancora su Williams) ad un minuto dalla fine, ma non è finita: tabellata incredibile da 8 metri di Middleton per il pareggio a 8 secondi dalla fine, e fine dei tempi regolamentari!! Oooooovertime! Mitchell si ritrova con 8 punti consecutivi, ma Phoenix non arretra di un millimetro e resta sempre a stretto contatto. Una tripla incredibile di Brown Jr porta Denver sul +5 ad un minuto dalla fine, i Suns stavolta non riescono a reagire e la partita si chiude sull'82-78 Denver.

GARA 3 87-72 Denver Nuggets
Denver corsara in Arizona in questa gara 3, ma ancora un coach Nando ostico che ha venduto cara la pelle per riuscire a portarla a casa, finchè ha potuto reggere. E' stata, finora, una serie fatta di grossi parziali, e questa terza partita non è stata da meno: basti pensare che il primo quarto si è chiuso con un dominante 21-9 per i Suns, con un ottimo Middleton, autore di 23 punti a fine match. Dopodichè, come sempre in questa scoppiettante serie, coach Beje si è messo a rincorrere, riuscendo a raggiungere Phoenix nel terzo quarto senza mai più guardarsi indietro. 54-34 il computo degli ultimi due quarti in favore di Denver, e questo la dice lunga su quanto l'esperienza di post season, nei momenti che contano, sia fondamentale. Mitchell è stato il solito top scorer dei Nuggets, con una prestazione al tiro finalmente decente (26 punti, 11/24 dal campo). Ottimo anche il duo dei lunghi ospiti, Williams e Green, autori di un +45 totale di plus minus. Dall'altra parte, uno dei problemi da risolvere sarà quello del tiro da 3: il solo Middleton ha prodotto la metà dei tiri segnati dalla lunga distanza, servirà un aiuto più costante dai compagni per poter puntare ad almeno gara 4, che si preannuncia una battaglia.

GARA 4 84-80 Phoenix Suns
Era nell'aria, ma ora è ufficiale: coach Nando è riuscit nel colpaccio, ha battuto i primi della classe all'interno delle mura amiche, e conquista la sua prima storica vittoria in post season dopo 10 anni di militanza in NBA2kIL. Protagonista di quest'impresa non è stato, per una volta, Middleton (autore comunque di 17 punti), ma il baobab Mo Bamba coi suoi 20 punti e 13 rimbalzi, condito da un +12 di plus minus. Diversamente dalle altre gare, dove faceva largo ricorso al tiro da 3 con ben 60 tentativi totali, Phoenix ha bombardato continuamente nel pitturato, con ben 54 punti in area sugli 84 totali. Dall'altra parte, Denver ha comunque dalla sua un vantaggio difficilmente perdibile. Questo scivolone non farà altro che aggiungere pepe alla prossima partita, che si tornerà a disputare al Pepsi Center. Ci sarà bisogno di un Draymond Green diverso (solo 3 punti per lui), ma anche di un Donovan Mitchell meno impreciso e con una selezione dei tiri maggiormente lucida, soprattutto quando la partita si fa dura e viene giocata sui ritmi indiavolati che spesso i Suns mettono sul parquet.

GARA 5 104-82 Denver Nuggets
Game, set and match. Grazie ad un secondo quarto giocato con il piglio delle grandi squadre, i Denver Nuggets staccano il pass per il secondo turno, e lo fanno per primi rispetto a tutti gli altri partecipanti a questa post season. Coach Beje, che ricordiamo essere senza Towns, ha attinto al duo di campioni che gli resta per vincere questa gara: Mitchell, autore di 47 punti (record di questa post season finora), e Draymond Green con 18. Per i Suns, che escono tra gli applausi e che, ricordiamo, venivano da una passata stagione conclusa tra le peggiori squadre, c'è il rammarico di aver perso alcune partite per la scarsa esperienza in queste partite. Bamba (19) e Middleton (16) hanno provato a rovinare la festa a coach Beje, ma non c'è stato nulla da fare in questa singola partita. C'è però la certezza di poter dare continuità a questo progetto, che sembra finalmente portare qualche frutto rispetto al passato. Tornando dalla parte dei vincitori di questa serie, ora Denver attenderà i vincenti dello scontro tra Pelicans e Blazers. Sempre senza Towns, purtroppo.
Torna in alto Andare in basso
Melo
Go-to guy
Go-to guy
Melo

Numero di messaggi : 789
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 02.06.15

PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH   PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyLun 27 Apr 2020 - 21:07

INTERVISTA AL COACH DEI SUNS

Innanzitutto, i miei complimenti per la serie disputata, in pochi si aspettavano questa consistenza dei Phoenix Suns. E' stata la tua seconda esperienza ai playoffs: puoi descriverci le sensazioni che hai provato durante queste cinque gare?
Ti ringrazio! Sono state gare belle e tiratissime. C'è rammarico perché le prime tre sconfitte le abbiamo maturate negli ultimi quarti delle rispettive gare. Ma resta la soddisfazione di aver visto progressi importanti nel gioco, e tanta dignità. Abbiamo dimostrato di avere la dignità per giocare a certi livelli.

Se potessi tornare indietro in queste 5 gare, quale sceglieresti di rigiocare e con quali accorgimenti?
La seconda e la terza senza dubbio, magari con un approccio più convinto e con più scelta corretta del tiro. Giocherei con maggiore sicurezza dei nostri mezzi. Ma, tutto sommato, non posso recriminare nulla. La vittoria è stata storica, e potevamo portarne a casa anche altre eccetto l'ultima, che purtroppo per problemi tecnici è stata una passeggiata per Denver.

I tuoi Suns, gli scorsi anni, sembravano spaesati, sempre in fondo alla classifica e senza un gran gioco. Ora, invece, hai debuttato al "ballo di fine anno": senti di poter convivere in maniera continuativa a questi livelli?
Assolutamente si! Abbiamo dimostrato di essere un team competitivo, almeno per disputare un campionato di buon livello. Dovremo provare ad inserire qualche tassello sul mercato, ma l'ossatura è buona. Non dimentichiamoci le assenze di Aminu e soprattutto Kennard, un eccellente realizzatore che ci avrebbe fatto gran comodo in questa serie. Ho dovuto giocare con l'inedito duo Wendell Carter - Bamba sotto le plance, due centri... E ho dovuto farlo per esigenza.

Chi è stato, secondo te, l'MVP di questa stagione dei Suns?
Middleton, senza ombra di dubbio. Ma ho visto notevoli miglioramenti in Bamba e Coby White, due giovanissimi che avranno un gran futuro davanti a sè. Purtroppo Wendell Carter è stato penalizzato da un lungo infortunio, ma ha fatto abbastanza bene ai playoff e potrò puntare forte su di lui.

Ultima domanda, questa di carattere generale: chi, secondo te, arriverà fino in fondo questa stagione? Ci dai un finalista ad Est, ed uno ad Ovest?
Mi piacerebbe moltissimo assistere ad una finale tra Charlotte e San Antonio. Ma anche Orlando può far bene insieme, ovviamente, a Denver. Buona fortuna a tutti.


Ultima modifica di Melo il Lun 27 Apr 2020 - 21:24, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Melo
Go-to guy
Go-to guy
Melo

Numero di messaggi : 789
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 02.06.15

PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH   PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyLun 27 Apr 2020 - 21:23

INTERVISTA AL COACH DEI NUGGETS

Ti aspettavi una Phoenix così combattiva, in questo primo turno?
Si! Già ne avevamo persa una in campionato, e sempre senza Towns. Quindi sapevo perfettamente che avrebbero tirato fuori tutto quello che avevano, e quando trovo un avversario così sono onorato, e nient'altro. Anche perchè il mio roster attualmente è assolutamente abbordabile senza l'altra stella del mio roster.

Hai fatto riferimento all'assenza di Towns, vero ago della bilancia per te, come lo sarebbe per altre 29 squadre. Ora che le cose saranno più difficili, come pensi di poter sopperire a questa defezione?
In nessun modo, anzi, ti ringrazio per questa domanda. Chiaramente, Kat è insostituibile, non abbiamo la profondità degli organici delle altre corazzate, abbiamo si un quintetto solido e due buone riserve come Nunn e Sexton, ma un lungo dominante come Towns è pressochè introvabile. A inizio anno abbiamo preso Labissiere e Portis per portare un po' il peso dell'attacco in post-basso quando Towns avrebbe riposato, ma ormai Portis è partito, e Labissiere è anch'egli fuori servizio. E' stata davvero una sfortuna, dentro una stagione pressochè perfetta dei miei.

Pensi di aver tirato fuori tutto il potenziale da Mitchell, o lo vedremo ad un livello superiore nella prossima serie?
Il ragazzo va a folate, lo si è visto anche in questa stessa serie. Dipenderà molto dall'accoppiamento, ma dato che è l'unica bocca da fuoco di spessore che mi è rimasta, prevedo dei veri kraken su di lui come Holiday o Jimmy Butler, a seconda di chi passerà la serie... Per cui la vedo davvero dura. In realtà, comunque, i veri parziali noi li mettiamo con i ragazzi della panca, dove abbiamo due giocatori in divenire ma già emergenti come ti dicevo prima

Tra tutti i GM di NBAIL, passati e presenti, sei sempre stato quello tra i meno banali, per cui proveremo a chiedertelo: hai un avversario preferito che vorresti sfidare, tra Portland e New Orleans, al secondo turno?
Certo che ti risponderò! Hanno entrambe un quintetto fortissimo, ma se proprio dovessi scegliere, vorrei tutta la vita evitare James Harden, un altro giocatore contro cui in stagione regolare abbiamo perso, ancora senza Kat, e su una stagione da 5 sconfitte totali non è da sottovalutare. Quindi vado su Portland PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH 1f642

Non mi resta che farti i complimenti per questa serie appena vinta. Una nota statistica: sapevi che con questa vittoria in gara 5 ti sei portato all'ottavo posto all time dei GM più vincenti ai playoffs?
Solo ottavo? PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH 1f642 Non lo sapevo, e onestamente, al momento sono più focalizzato sull'obiettivo stagionale: (almeno) la finale di conference. Ma prima, naturalmente, aspettiamo la prossima semifinalista.
Torna in alto Andare in basso
Swish41
MVP
MVP
Swish41

Numero di messaggi : 1959
Data d'iscrizione : 13.02.09

PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH   PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyMar 28 Apr 2020 - 11:28

Bella serie ragazzi. Bravo Nando a confermarsi su questi livelli e bravo a Beje che sta continuando in quella che fino ad ora è una stagione perfetta. Per me può andare avanti anche senza KAT. Bravo anche a Melo per le iniziative e la dedizione.
Torna in alto Andare in basso
Bejelit
All Star
All Star
Bejelit

Numero di messaggi : 1160
Età : 40
Località : Venezia
Data d'iscrizione : 26.03.10

PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH   PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH EmptyMar 28 Apr 2020 - 17:16

Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH Empty
MessaggioTitolo: Re: PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH   PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH Empty

Torna in alto Andare in basso
 
PHOENIX SUNS ( 8 ) @ DENVER NUGGETS (1) 1-4 INTERVISTE POST MATCH
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NBA2K Italian League :: Playoff 2020 :: Primo turno-
Vai verso: